SHIATSU

Il Maestro Fulvio Grosso pratica shiatsu su appuntamento sia presso lo studio nel quartiere Della Vittoria sia a domicilio.
Studio - via Rodi, 19
(Roma - Della Vittoria)

Per info sulle sedi
consulta la pagina Corsi

Lo Shiatsu, nato in Giappone, si è sviluppato partendo dalla medicina tradizionale cinese e dall'agopuntura, ma usa uno strumento più vitale e sensibile dell'ago: la mano.

Lo shiatsu, che tradotto significa pressione digitale (shi = dita, tsu = pressione), è così stato definito dal Ministero giapponese per la Sanità e il Benessere:
"La shiatsuterapia è una forma di manipolazione che si esercita con i pollici, le altre dita e il palmo delle mani senza l'ausilio di strumenti meccanici o di altro genere. Consiste nella pressione sulla cute intesa a correggere le disfunzioni interne, a migliorare e conservare lo stato di salute o a trattare malattie specifiche".

Quindi lo shiatsu consiste in pressioni effettuate su determinati punti del corpo denominati Tsubo, che corrispondono ai punti utilizzati nell'agopuntura, situati lungo i percorsi dei meridiani energetici che per la Medicina Tradizionale Cinese sono collegati agli organi e ai sistemi del corpo umano.

Secondo la visione scientifica occidentale, l'efficacia dello shiatsu deriva dalla stimolazione e regolazione del sistema nervoso vegetativo che avviene attraverso la pressione dei punti utilizzati. Il sistema nervoso vegetativo è suddiviso in sistema simpatico e sistema parasimpatico. In generale questi sistemi hanno effetti antagonisti sugli organi: il simpatico intensifica l'attività, il parasimpatico la rallenta. Quando si hanno disturbi o patologie nell'organismo si verifica uno squilibrio tra il sistema simpatico e quello parasimpatico con una prevalenza del primo sul secondo. Eseguendo delle pressioni nei punti dove lo squilibrio è maggiormente evidente si schiacciano centinaia e centinaia di cellule i cui elementi ionizzati, dominanti nel loro interno, fuoriescono, passano nel flusso del liquido intercellulare ed eccitano così le sottili ramificazioni terminali dei nervi parasimpatici. Conseguentemente la stimolazione di quest'ultimo modifica le reazioni dell'organo interessato, portando ad un riequilibrio funzionale dell'organismo.

Pertanto lo shiatsu non è una forma di massaggio, efficace solo nei casi di dolori muscolari e articolari, ma è anche e soprattutto un metodo utile ed efficace per affrontare diverse sintomatologie e patologie funzionali del nostro corpo, come i disturbi intestinali, i problemi respiratori, gli squilibri della pressione, solo per fare alcuni esempi. Agendo su determinati punti e percorsi energetici vengono stimolati organi e sistemi, rimuovendo blocchi causati sia da fattori esterni patogeni sia da traumi fisici e psicologici.
L'azione dello Shiatsu investe l'individuo a tutti i livelli, nella sua piena totalità, e i benefici che se ne ricavano sono molteplici.

Ottimi anche possono essere i risultati ottenuti con lo Shiatsu per affrontare problemi che coinvolgono la sfera psichica dell'individuo, disturbi legati allo stress, quali insonnia, cefalee, irritabilità, possono essere risolti con l'aiuto di questa tecnica.

Inoltre, e non ultimo, su un organismo sano lo shiatsu può essere un ottimo sostegno per prevenire squilibri e mantenere lo stato di benessere.

info: 333 5775526 | E-mail | © by Silapipa